Cento giorni al Challenge Sanremo: con la presentazione in Comune scatta il conto alla rovescia verso laprima edizione

Cento giorni al Challenge Sanremo: con la presentazione in Comune scatta il conto alla rovescia verso la prima edizione

In una data decisamente evocativa, è stata presentata ufficialmente la prima edizione di Challenge Sanremo. La Sala Giunta del Comune di Sanremo ha ospitato l’evento che sancisce l’inizio del conto alla rovescia dell’evento che si svolgerà in Riviera nelle giornate del 23, 24 e 25 settembre. Cento giorni al via della tappa italiana del Circuito Challenge Family che attirerà centinaia di atleti italiani e internazionali, provenienti da cinque continenti: la location dalla spiccata vocazione turistica, la buona collocazione nel calendario internazionale, i tracciati accattivanti e impegnativi, rappresentano richiami importanti per i triatleti, le bellezze naturalistiche della Riviera, il verde incontaminato dell’entroterra ligure, l’acqua cristallina e l’unicità della Pista Ciclopedonale renderanno indimenticabile il fine settimana sportivo organizzato dalla Riviera Triathlon 1992.

Il programma prevede tre giornate di gare. Venerdì 23 settembre sarà lo Swimrun ad aprire il fitto calendario agonistico con una prova di 11,250 km (corsa: 8,7 km, nuoto 2,55 km). Sabato 24 settembre, a partire dalle 10:30, è previsto il triathlon sprint sul collaudato percorso degli ultimi anni mentre nel pomeriggio, dalle 14, ritornano le gare giovanili, una costante sul lungomare sanremese, che negli anni scorsi ha accolto migliaia di triatleti in erba per i Campionati Italiani e la Coppa delle Regioni. Domenica, il debutto di Challenge Sanremo su distanza media, 1,9 km di nuoto, 90 km di ciclismo e 21 km di corsa. Partenza alle ore 8:20.

I percorsi, già svelati nelle scorse settimane, hanno destato la curiosità degli atleti italiani e stranieri. Superata quota 150 per le iscrizioni che, si stima, arriveranno ad oltre 1000 unità per la prima edizione dell’evento. 

A proposito di percorsi, domani, sabato 18 giugno, si svolgerà una ricognizione guidata del tracciato ciclistico: saranno presenti una trentina di triatleti e ciclisti appassionati oltre ai campioni azzurri Gregory Barnaby (recentemente a segno al Triathlon di Bardolino) e Giorgia Priarone (domenica scorsa d’argento nella staffetta ai Mondiali di Duathlon), che il 25 settembre saranno ai nastri di partenza di Challenge Sanremo, così come Vittoria Bergamini, “capitana” della Riviera Triathlon 1992.

Prende forma la collaborazione con Sanremo On, la rete di imprese della città dei fiori, che da tempo si occupa di promuovere Sanremo e che ha accolto e supportato da subito un evento dalla indiscussa portata internazionale come Challenge Sanremo.

Prosegue, intanto, la campagna di reclutamento dei volontari. Già confermata la disponibilità del Liceo Gian Domenico Cassini di Sanremo, il quale ha attivato una collaborazione con Challenge Sanremo per offrire agli studenti delle classi quarte e quinte la possibilità di svolgere una interessante e formativa avventura nello staff di un evento internazionale. Con grande entusiasmo, la Dirigenza e il Dipartimento di Scienze Motorie hanno accolto la richiesta della società sportiva Riviera Triathlon 1992, confermando la disponibilità di molti ragazzi, pronti a vivere una nuova esperienza durante il ricco fine settimana di sport del 23, 24 e 25 settembre.

Challenge Sanremo porterà avanti anche un progetto Charity. Grazie all’iniziativa di  Sabrina Schillaci, che gareggerà nella prova di media distanza dopo aver compiuto il trasferimento da Milano a Sanremo in bicicletta, sarà data visibilità alla raccolta fondi 

per l’acquisto di alcuni macchinari (saturimetri e cardiomonitor) per il reparto di pediatria dell’Ospedale di Imperia. Oltre a devolvere una parte delle iscrizioni in favore di questa iniziativa, sarà attivata una raccolta fondi tramite la piattaforma Active che sarà pubblicizzata sul sito ufficiale dell’evento.

LE DICHIARAZIONI 

“Sono contento che la Liguria e Sanremo ospitino la prima edizione della Challenge Sanremo con i triatleti più importanti di tutto il mondo – dichiara Giovanni Berrino, Assessore al Turismo della Regione Liguria – Questo prestigioso evento sarà una grande occasione promozionale per Sanremo e per la nostra Riviera. Una vetrina cui parteciperanno centinaia di persone amanti dello sport e del nostro territorio moltiplicando la visibilità di una terra come la nostra accogliente e ospitale”.

“Quest’anno si festeggiano i 30 anni dalla nascita della Riviera Triathlon 1992 e per rendere omaggio a questo importante traguardo, questa virtuosa associazione sportiva ha ricevuto il regalo di far entrare il Triathlon Sanremo nell’Olimpo delle gare internazionali di questa disciplina sportiva – dichiara l’assessore allo Sport di Regione Liguria Simona Ferro – ecco che con estremo orgoglio presentiamo la prima edizione del Challenge Sanremo che diventa ultima destinazione del prestigioso Challenge Family. La gara di questo su distanza media, nota anche come mezzo ironman, si svolgerà nell’incantevole cornice della rinomata città del ponente ligure, capace di offrire un percorso molto competitivo di 1,9 km di nuoto nella baia antistante, quale preludio ai 90 km in bicicletta molto ardui con un dislivello impegnativo, per poi concludere con la mezza maratona ed i suoi 3 anelli da 7 km lungo la pista ciclopedonale. Questa gara di Triathlon conferma, con il suo ingresso nella Challenge Family, quanto la nostra regione sia predisposta ad un turismo sportivo dove atleti, tecnici e semplici viandanti possono godere di un’ottima ospitalità e di un clima assolutamente favorevole”. 

“Il Triathlon di Sanremo è entrato a far parte del circuito internazionale Challenge Family che prevede tappe nelle più rinomate località mondiali legate al turismo e al triathlon: un traguardo prestigioso, per un evento del nostro territorio che ha riscosso negli anni tanto successo e partecipazione – dice il sindaco di Sanremo Alberto Biancheri – Sanremo accoglie questa nuova edizione con entusiasmo, proponendo ancora una volta percorsi davvero esclusivi. Un sincero ringraziamento agli organizzatori per il lavoro svolto e il più cordiale benvenuto a tutti coloro che arrivano nella nostra città”.

“Sanremo continua ad essere palcoscenico di importanti eventi sportivi, capace di attrarre per le sue caratteristiche e peculiarità – spiega Giuseppe Faraldi, assessore al turismo e allo sport del Comune di Sanremo – Il Triathlon ben riesce a coniugare turismo e sport, facendo leva su alcuni fattori attrattivi del nostro territorio che si presenta come una vera e propria ‘palestra a cielo aperto’. Grazie a questo evento, viene così rafforzata l’immagine di Sanremo come destinazione sportiva”.

“Un plauso a Riviera Triathlon 1992 per l’importante lavoro svolto in 30 anni di attività, che ha permesso di raggiungere risultati sempre più lusinghieri – sottolinea Massimo Rossano, assessore all’amministrazione finanziaria del Comune di Sanremo – Da appassionato posso dire che il triathlon e la nuova disciplina dello swimrun sono sport affascinanti e vigorosi, capaci di unire varietà e intensità dello sforzo. E il Triathlon Sanremo permette di realizzare tutto questo, con uno scenario davvero particolare: le bellezze della nostra città”.

“La storia del Triathlon di Sanremo iniziò nel 2000 e, dopo 21 edizioni, l’ultima delle quali con 1640 atleti partenti è risultata essere la manifestazione sportiva più partecipata della Liguria e il 4° evento di triathlon più partecipato in Italia, siamo qui per annunciare ufficialmente l’ingresso di questo evento nel prestigioso circuito Challenge Family – spiega Daniele Moraglia, presidente della Riviera Triathlon 1992 e responsabile del comitato organizzatore – A 100 giorni dal via, con piacere e orgoglio presentiamo il Challenge Sanremo: per noi della Riviera Triathlon 1992, piccola ma importante società sportiva, sarà un’importante sfida, un grande sforzo organizzativo che con l’aiuto delle Istituzioni, degli sponsor, dei numerosi gruppi di lavoro e dei volontari affronteremo con entusiasmo e dedizione, con l’intento di regalare alla nostra città e ai comuni interessati un evento di grande caratura internazionale. Organizzeremo questa gara per sei anni durante i quali perseguiremo costantemente un obiettivo di crescita, sia qualitativo, sia quantitativo”.

“Siamo lieti di lavorare con Daniele Moraglia e con tutto il suo team per organizzare quella che si preannuncia una gara spettacolare – dichiara Jort Vlam, CEO di Challenge Family – Il Challenge Sanremo ci consente di immergerci in questo magnifico angolo d’Italia per 113 km tra nuoto, bici e corsa, oltre a percorrere una iconica pista ciclabile. Sappiamo che questa gara avrà delle ricadute estremamente positive sul territorio e sulla comunità locale che può andare orgogliosa di questo evento. Non vediamo l’ora di far scoprire Sanremo e la Liguria ai numerosi atleti di tutto il mondo che dal 25 settembre presentare molti altri triatleti internazionali in questa splendida regione nei prossimi anni a partire dal 25 settembre 2022”.

“È con grande piacere che abbiamo deciso di collaborare, come rete d’impresa, con l’associazione sportiva Riviera Triathlon 1992 – sottolinea Roberto Berio, presidente di Sanremo On – Con il suo presidente Daniele Moraglia ci unisce l’entusiasmo di fare e l’amore per la nostra città. E ovviamente lo sport. È già entrata in Sanremo On la Canottieri Sanremo, ora la Riviera Triathlon. Da anni, inoltre, organizziamo la Transalp di bike lungo la Via del Sale, manifestazione che a luglio avrà anche un nuovo e importante sbocco sanremese. Siamo sempre pronti a collaborare per il bene della città”.

I PERCORSI 

Challenge Sanremo – Distanza Media

Nuoto. 1,9 km, giro unico con partenza dalla spiaggia dei Bagni Paradiso e uscita dall’acqua al Lido Imperatrice. Mappa: https://www.strava.com/routes/2946420581353096826Percorso alternativo (2 giri da 0,95 km): https://www.strava.com/routes/2946422833624191124   

Ciclismo. 90 km, giro unico. Lasciata la prima zona cambio, i partecipanti percorreranno la Pista Ciclopedonale del Parco Costiero del Ponente Ligure, in direzione Est, sino a Riva Ligure, prima di saltare sull’Aurelia. Poche centinaia di metri nell’abitato di Santo Stefano al Mare separano i triatleti dalla prima salita: si svolta a sinistra e si sale verso Terzorio, Pompeiana e Castellaro. Le pendenze non sono proibitive e rendono questa prima ascesa decisamente pedalabile: soltanto nell’ultima parte, si tocca il 10%. Successivamente, si scende verso Taggia, prima di ricominciare a guadagnare quota. Si percorre un falsopiano che segue il corso del torrente Argentina attraversando la località di Taggia prima di imboccare la lunga ascesa di 17 km che porta al passo Ghimbegna (quota 1030 m), dopo aver attraversato Argallo, Zerni e Vignai. Il dislivello positivo, che sfiora i 1500 metri, è terminato: ora si scende verso il livello del mare da Bajardo, Ceriana e Poggio di Sanremo, affrontando nel finale la celeberrima discesa della Classicissima Milano-Sanremo. Mappa: https://www.strava.com/routes/2959490758657755792 

Corsa. 21 km, 3 giri da 7 km. Pianeggiante e scorrevole la frazione di corsa, che si svolgerà nel tratto della pista ciclopedonale compreso tra Sanremo e Ospedaletti che prevede l’attraversamento del tunnel di Capo Nero e regala una meravigliosa vista mare. Mappa: https://www.strava.com/routes/2946435544179956884  

Challenge Sanremo – Distanza Sprint

Nuoto. 0,75 km, giro unico in senso antiorario con partenza dalla spiaggia dei Bagni Paradiso e uscita dall’acqua al Lido Imperatrice. Mappa: https://www.strava.com/routes/2946421550371952788Percorso alternativo: https://www.strava.com/routes/2946422366857658516  

Ciclismo. 20 km, giro unico. La prima parte del percorso si sviluppa sulla pista ciclopedonale sino alle porte di Bussana. Qui la prima salita del tracciato che si conclude a quota 70 metri all’interno del centro abitato, alla cima di via Circonvallazione. La discesa ripida riporta i triatleti sull’Aurelia: da qui affronteranno i 10 km più famosi del ciclismo mondiale. Si imbocca la famosissima salita del Poggio, decisamente pedalabile (4% la pendenza media), prima di affrontare la discesa tecnica e veloce che conduce verso Sanremo e la seconda zona cambio. Mappa: https://www.strava.com/routes/2946432349653730452 

Corsa. 5 km, giro unico. Percorso veloce, completamente pianeggiante, che si sviluppa interamente sulla Pista Ciclopedonale del Parco Costiero del Ponente Ligure.

Mappa: https://www.strava.com/routes/2946433280340535812  

Swimrun

La gara di Swimrun prevede una distanza totale di 11,250 km, 8,7 km di corsa e 2,55 km di nuoto. La partenza verrà data presso il Lido Imperatrice e l’arrivo sarà situato proprio sulla finish-line del Challenge. Dettagli e distanze: https://challenge-sanremo.com/swimrun/

CHALLENGE FAMILY

Il 2022 è l’anno della celebrazione del ventennale di Challenge, il circuito internazionale che conta oltre 30 gare di triathlon di lunga e media distanza in tutto il mondo con percorsi spettacolari in destinazioni iconiche. Nessuna gara Challenge Family è come un’altra: ognuna è in grado di offrire un’esperienza unica e indimenticabile ai triatleti di tutte le età e le capacità prestative, facendo vivere emozioni del triathlon a concorrenti, amici, familiari e sostenitori.

This error message is only visible to WordPress admins

Error: No feed found.

Please go to the Instagram Feed settings page to create a feed.