ariete
Dal 25-05-2024 al 25-05-2024

Sanremo 2023: Ariete in gara con Un mare di guai.

Con i suoi vent’anni, Arianna Del Giaccio – in arte Ariete – è la seconda artista più giovane in gara al Festival di Sanremo, “battuta” in età solo da LDA.

ariete
Ariete

Una cantante giovane ma con una personalità ben definita, un talento cristallino.  Ariete ha una voce inconfondibile e lontana dai canonici diktat della musica, il look personale contraddistinto dall’uso di un berretto che ha dettato moda, i testi impregnati autenticamente della sua vita più intima e personale, sono gli ingredienti che hanno portato il suo tra le cantautrici più seguite degli ultimi anni.

Il brano

Per il suo debutto al Festival di Sanremo Ariete si avvale nella scrittura del suo brano “Mare di guai”, della penna del cantautore Calcutta, che scrive con lei il testo e del produttore Dardust che si occupa della musica insieme a Vincenzo Centrella. Il testo della canzone narra di una storia d’amore finita male. Ariete si rivolge all’ex compagna e, con toni malinconici, ricorda i momenti passati insieme. Approda, in conclusione, agli attuali silenzi e all’assenza dell’altra. Tutto ciò che le resta sono i vecchi momenti passati insieme

La cover

Nella serata delle cover di venerdì 10 febbraio sarà Sangiovanni a duettare con Ariete. Due giovani big che sapranno rappresentare al meglio la generazione Z. Ad un anno dalla scorsa partecipazione al Festival Sangiovanni torna sul palco dell’Ariston assicurando divertimento alla collega. Il brano sarà Centro di gravità permanente di Franco Battiato, tratto dall’album La voce del padrone nel 1981.

Leggi le news di Sanremo 2023